Giugno 2020

Itinerario “Barocco a Pinerolo”

L’essenziale è Barocco” è un programma di 200 appuntamenti che si snoda, per un anno intero e su tutto il Piemonte, a partire dal circuito delle 22 Residenze Reali Sabaude e dei 7 Sacri Monti, capitoli centrali della storia artistico-culturale piemontese e oggi patrimonio Unesco. Il progetto è inoltre, arricchito da una raccolta di iniziative culturali proposte da enti del territorio cittadino e metropolitano, quali la Biblioteca Nazionale Universitaria, che possiede il Corpus Juvarriano, i Musei Reali, l’Accademia delle Scienze, l’Archivio di Stato e molti altri.

Il Consorzio Vittone, per tale programma, propone il percorso “Barocco a Pinerolo”.

Il percorso per scoprire il Barocco a Pinerolo prende avvio dalla Piazza Vittorio Veneto con il Palazzo Vittone e si snoda nel centro storico della Città della Cavalleria, attraverso vie, palazzi e Chiese dove si ritrovano esempi del barocco cittadino.

Clicca qui per vedere l’itinerario: Barocco a Pinerolo

Chiesa di San Giuseppe (foto Remo Caffaro)

Maggiori informazioni


Nuovo incontro con il prof. Carlo Ostorero, docente Politecnico di Torino

Riceviamo dal prof. Carlo Ostorero, docente del Politecnico di Torino, e pubblichiamo con piacere un breve report della riunione, voluta dall’arch. Ezio Giaj presidente del Consorzio Vittone, avvenuta mercoledì 17 giugno 2020, presso l’ex Villa Prever in Pinerolo, tra il docente, i rappresentanti degli Enti aderenti al MUPI, i curatori dei musei e alcune Associazioni culturali pinerolesi, La Maschera di Ferro ed Italia Nostra. Sottolineiamo che tutti i partecipanti hanno contribuito in modo costruttivo ad arricchire il dibattito portando proposte ed idee ed alimentando nuovi entusiasmi sul Palazzo e sulle possibili ricadute per la cultura in città. Il Professore si è inoltre recato in alcuni Musei per conoscere le varie realtà museali. Ricordiamo che Italia Nostra sezione pinerolese ha eletto il palazzo “Monumento dell’anno” e quest’anno, in Piemonte, il 2020 è l’anno del Barocco. Per tutto il 2020, questo patrimonio sarà valorizzato con grandi mostre, concerti, visite guidate, aperture straordinarie di siti, laboratori e altri momenti culturali.

Maggiori informazioni


I Musei di Pinerolo sono aperti in sicurezza

Dopo la riapertura di domenica 7 giugno, che ha visto l’affluenza di 196 visitatori, i Musei di Pinerolo hanno ripreso la consueta programmazione di aperture garantendo la sicurezza per gli accessi osservando le regole imposte e dotandosi degli appositi dispositivi di protezione.  E’ regolarmente fruibile l’interessante mostra “Il Proton. Camillo Rocchietta. Industria e Pubblicità – Pinerolo nel Mondo” esposta contemporaneamente presso  il Museo Didattico di Scienze Naturali, il Museo Civico Etnografico del Pinerolese e la Collezione Civica d’Arte di Palazzo Vittone. Le mostre in programma e sospese per l’emergenza sanitaria, “Omaggio a Ettore May” e “Le Pietre Parlanti“, saranno riprogrammate per l’autunno.